La tecnologia basata su Adobe Flash, creata da Macromedia, ha fato la storia del web garantendo le prime animazioni sui siti web. Passando il tempo la tecnologia e le esigenze di design sono mutate andando sempre più in disuso. Molte aziende hanno quindi deciso di abbandonare questa soluzione per passare a tecnologie più stabili.

Famosa fu la dichiarazione di Steve Jobs che palesò il suo livore per le animazioni flash escludendole dai suoi dispositivi mobili. Amazon ha dichiarato che entro il mese prossimo abbandonerà ufficialmente le animazioni basate su Adobe Flash. Dall’altra parte Google Chrome, Mozilla Firefox e Apple Safari hanno deciso di limitare la visualizzazione di questi contenuti.

Il problema che sta intorno alle animazioni create su Adobe Flash sono le grosse falle di sicurezza che rendono questa tecnologia decisamente rischiosa da usare. Questo è fondamentalmente il motivo che ha spinto Amazon a perseguire questa decisione.