Oggi Apple Music ha rilasciato una nuova versione (ancora in beta) dell’app per Android. Cupertino da diversi mesi ha puntato anche su questo segmento di mercato per battagliare alla pari con gli altri competitors come Spotify e Deezer.

L’ultima beta porta con sé una buona dose di nuove funzionalità, a partire dalla possibilità di usare un nuovo widget per avere ancora più a portata di mano il player musicale. Sarà inoltre possibile scaricare musica in remoto, guardare video musicali (suddivisi nei classici tab “featured”, “popular” e “new”) e gestire la tipologia di abbonamento.

Apple Music, che ha raggiunto quota 13 milioni di utenti attivi e paganti, prevede due tipi di sottoscrizioni: l’individuale (9.99 euro al mese) e quella “familiare”: al costo di 14.99 euro al mese è possibile collegare sei account.