Sentenza clamorosa quella della Corte municipale di Pechino che ha di fatto tolto ad Apple l’esclusiva del marchio “iPhone” in Cina. Più nello specifico, Cupertino può avvalersi del suo diritto al nome solo in caso di prodotti elettronici, visto che un’altra azienda, che opera nel campo della pelletteria, registrò lo stesso marchio nel 2007.

Apple ha tentato la causa contro questa società dopo che erano cominciate a circolare delle custodie “iPhone” per il melafonino senza il simbolo della mela morsicata. La società in questione è la Xintong Tiandi Technology (XTT) che così potrà continuare la sua produzione in Cina. Per Apple non è la prima sconfitta in questo senso: anche in Messico non c’è l’esclusiva totale per il marchio iPhone, registrato da una società del posto nel lontano 2003.