E’ stato annunciato oggi da Apple dopo diverse settimane caratterizzate da tanti rumors: il nuovo MacBook può dare nuovo slancio alle vendite nel comparto portatili che da due anni ormai sta boccheggiando. 

Il nuovo ultrasottile di Cupertino migliora, rispetto al suo predecessore, soprattutto dal punto di vista della velocità e della resa video. I processori Intel Core M dual-core di sesta generazione  con Turbo Boost fino a 2,7GHz, fanno compagnia alla nuova scheda grafica Intel HD Graphics 515 che, addirittura, potrebbe alzare le prestazioni del 25%. La memoria Ram di base sarà di 8 GB, il dispay retina di 12″ e avrà installata l’ultima versione del sistema operativo, OS X El Capitan. Nessuna novità nel design, se si esclude l’ingresso del colore “rosa oro” nella gamma. I prezzi partono da 1.499 euro (per la versione con 256GB di memoria fisica) per arrivare ai 1.829 euro necessari per acquistare la versione con 512GB.