Con l’arrivo dell’estate il sonno di molti italiani sarà caratterizzato dal solito incubo: le zanzare. Oggi è stata presentata un’interessante applicazione, ZanzaMapp, che potrà essere un utile strumento nella lotta eterna ai fastidiosi insetti. L’app è stata creata da un ricercatore, Cesare Bianchi, dell’Università Sapienza di Roma e si propone come obiettivo principale quello di individuare le aree dove le zanzare sono più presenti.

Sono delle vere e proprie rilevazioni che vengono aggiornate in real time e che aiuteranno quindi a capire dove c’è una maggior concentrazione degli insetti. C’è anche possibilità di caricare foto per individuare la specie e capire se c’è qualche rischio, soprattutto nel caso di donne incinte. Non poteva mancare la sezione dedicata ai rimedi per prevenire gli “attacchi” delle zanzare. L’app potrebbe tornare utile anche per gli enti sanitari e quelli addetti alle disinfestazioni.