Ricaricare lo smartphone in spiaggia? Niente di più semplice! A patto che riesci ad acquistare un Beachill. E’ la nuova invenzione del giovane Antoine Sayyah, uno studente dell’università che, in cerca di una duplice soluzione ha dato vita a un materassino ad acqua che riesce allo stesso tempo caricare lo smartphone e tenere l’acqua fredda.

Una soluzione innovativa e molto divertente per sopperire al problema dello smartphone sempre scarico e allo stesso tempo non lasciare che i raggi del sole scaldino l’acqua.

Sayyah, dopo aver creato il progetto e prodotto i primi beachill, si è trovato una richiesta davvero numerosa per la produzione di questo ricarica cellulare un po’ alternativo. Le domande sono arrivate da tutto il mondo, ma lo studente ammette di non poter soddisfarle in quanto le sue risorse non gli permettono di crearne più di 10 al giorno. Ecco che, per creare quantità superiori di beachill, Sayyah adesso sta cercando un’azienda che riesca ad aiutarlo a garantire una produzione superiore.