La domotica è la nuova frontiera delle grandi multinazionali nel campo della tecnologia e di internet. La dimostrazione è arrivata oggi da Google che, nella giornata inaugurale di I/O (l’incontro dedicato agli sviluppatori), ha presentato Home. E’ un servizio a suo modo rivoluzionario, ma che non presenta funzioni particolarmente diversi dagli strumenti per la domotica già presenti sul mercato.

Mountain View, però, punta su un device a basso costo che possa far comodo a diverse fasce di mercato. Home ha un design gradevole e può svolgere diverse funzioni col solo comando vocale: dalla riproduzione di musica, alla lettura di messaggi sul proprio smartphone, passando per funzioni più complesse connesse alla rete. Ma, l’aspetto più interessante è ovviamente la potenziale connessione con gli elettrodomestici presenti in casa. Il futuro è ora.