Si vocifera da alcune settimane, ora è arrivata un’importante conferma: Ming-Chi Kuo, importante analista Apple, ha parlato di una doppia fotocamera posteriore presente su iPhone 7, il modello con display da 5.5 pollici che affiancherà il 7 alla presentazione che si terrà, come di consueto, ad inizio autunno. La feature sarà disponibile probabilmente solo sul modello “plus” e sarà accompagnata da un’altra novità degna di nota. Kuo, tra l’altro, ritratta le sue vecchie previsioni che parlavano del lancio di un ulteriore modello, il “Pro” che, però, a questo punto non ha ragione di esistere.

Apple, infatti, per supportare l’aumento qualitativo piuttosto consistente delle foto, dovrebbe supportare il tutto con una memoria Ram da 3GB; non un particolare da poco, considerato che Cupertino in passato ha sempre operato col contagocce in questo senso. Basti pensare che l’iPhone 6 è stato il primo “melafonino” con Ram da 2GB.