E’ una ricerca di Kantar a posizionare l’Italia al top in Europa (e su medie molto simili a quelle degli Stati Uniti) nel mercato di smartwatch e smartband. In particolare risulta che un italiano su dieci possiede un dispositivo indossabile, una media addirittura doppia rispetto a quanto fanno registrare Francia e Germania.

Il dato italiano è il più importante in Europa (almeno considerando i paesi più grandi): il 10,3% precede il 7.9% della Gran Bretagna, il 5.4% della Germania e il 4.6% della Francia. Più in generale l’Europa si assesta su un 6.6% piuttosto lontano dal 12.2% degli Stati Uniti.

La differenza con gli Usa sta pure nel tipo di dispositivo indossato: mentre nel Vecchio Continente c’è un predominio degli smartwatch, in America dominano i device esclusivi per il fitness. In Europa è buono il dato di Apple Watch, secondo alle spalle dei Fitbit a cui accennavamo in precedenza.