E’ uno storico sorpasso quello registrato da una ricerca di mercato di TrendForce sull’andamento delle vendite degli smartphone nel primo trimestre del 2016: per la prima volta, la Cina fa di più del totale di Samsung+Apple. Una svolta epocale, grazie soprattutto alle tre marche principali, Huawei, Lenovo e Xiaomi, che hanno trascinato altre case meno conosciute.

In totale, sui 292 milioni di smartphone venduti in quest’inizio 2016, 125 sono cinesi e 123 arrivano dalla coppia Samsung-Apple. Spicca, in particolare, l’avvicinamento di Huawei all’azienda di Cupertino: Apple ha fatto registrare il 14.40% sul totale delle vendite, poco più di cinque punti percentuali sul competitor cinese (9.30%). Samsung è primissima col 27.80% grazie al lancio di S7 e S7 Edge, ed è per questo motivo che in autunno – con l’arrivo dell’iPhone 7, ci si attende un nuovo scatto della mela morsicata.

1 2