A quanto pare Nokia sente la mancanza del mercato dei dispositivi mobili e sembra interessata a rientrare in questo settore nel 2016, come da accordi presi con Microsoft nel 2013. L’azienda finlandese sembra interessata a costruire tutto l’apparato per rimettersi nella condizione di tornare operativa per la data prevista.

Nokia ha incassato dei contanti grazie alla vendita di Here Maps, ottima applicazione di mappatura. Questa azienda ha deciso di assumere nuovi ingegneri del software con un’esperienza anche minima nella programmazione Android. Da Alcatel – Lucent l’azienda ha acquistato delle apparecchiature di rete. Intanto sta cominciando a lanciare i suoi primi prodotti come il Nokia N1. Questo tablet è stato lanciato, per ora, in alcuni mercati asiatici, nel Regno Unito e nell’Europa continentale. L’azienda finlandese ha lanciato inoltre il suo Z Launcher.

Nokia dovrebbe fra qualche anno proporre i suoi dispositivi mobili. Questa azienda ha una grande storia in questo settore.