Intel e Micron hanno sviluppato congiuntamente un nuovo tipo di memoria in grado di ottenere delle ottime prestazioni. Questo nuovo tipo di flash NAND dovrebbe essere un componente rivoluzionario nel campo dello storage. Purtroppo il colosso informatico degli Stati Uniti d’America ha deciso, per ora, di non divulgare alcune specifiche tecniche del componente.

Intel ha deciso quindi di tenere, probabilmente fino al lancio, segrete alcune specifiche tecniche. L’azienda ha voluto solo rendere noto che il nuovo SSD avrà un IOPS circa sette volte maggiore rispetto alle prestazioni dei precedenti componenti. IOPS sta per input out operations per second.

Si sa che la memoria 3D XPOINT, sulla quale è basato il SSD Optane. Questo componente sviluppato da Intel e Micron si capisce che si tratta di un prodotto avveniristico poiché, per ora, non vi sono delle interfacce adeguate per sfruttare a pieno questo tipo di SSD.