La nuova vulnerabilità di Android sta creando non pochi problemi ai colossi informatici Google e Samsung tanto che si stanno sforzando a creare una serie di aggiornamenti per cercare di risolvere questo grave problema.

Google e Samsung hanno deciso di creare degli aggiornamenti OTA, over the air. Il colosso informatico di MontainView ha tentato di creare un’alleanza tra le varie aziende per cercare di ottenere un aggiornamento in grado di risolvere definitivamente questa vulnerabilità ma l’esperimento non ha funzionato. Google ha infatti offerto solo diciotto mesi per aggiornare i dispositivi mobili cosa abbastanza improbabile visto che serve molto di più ad aggiornare uno smartphone compito ancora più arduo aggiornarne una serie di dispositivi mobili. Senza contare che alcuni smartphone non sono più aggiornabili.

Bisogna sperare che Google decida di creare il più presto possibile una soluzione il più possibile utile alla maggior parte dei dispositivi mobili.