Oggi Youtube ha annunciato un nuovo format pubblicitario che non mancherà di creare qualche polemica tra gli utenti: i “bumper ads” sono degli autentici mini-spot, della durata di sei secondi e che non potranno essere saltati.

La piattaforma, in un messaggio inviato questa mattina, ha invitato gli inserzionisti ad essere il “più creativi possibili e di intendere lo spot come una sorta di piccoli haiku (sono delle poesie brevi giapponesi, ndr)”. Gli spot saranno visibili solo su dispositivi mobili (smartphone e tablet), e di certo non prenderanno il posto dei “classici” filmati da circa un minuto che possono essere saltati dopo 5 secondi. Una differenza di un solo secondo a conti fatti, vedremo come reagiranno gli utenti non abbonati al servizio Red.